Dott.ssa Silvia Maria Baroncelli

Gravidanza e allattamento

Lo stato di gravidanza non è una malattia! Non bisogna mangiare per 2, ma bisogna invece nutrirsi per 2
 
•Nei primi tre mesi la donna deve mangiare bene aumentando di circa 100 kcal
 
•nel secondo trimestre si aumenta di circa 150- 200 kcal giornaliere 
 
•Nell’ultimo trimestre si può arrivare anche a 300 kcal giornaliere aggiuntive 
 
Una donna in gravidanza deve seguire una dieta bilanciata e soprattutto personalizzata,  per prevenire un aumento eccessivo di peso e fornire al nascituro il giusto apporto nutrizionale.  
 
Allattamento:
 
 
Per la donna la produzione del latte è un impegno gravoso da un punto di vista metabolico-nutrizionale, che richiede una supplementazione calorico-proteica integrata anche di calcio, ferro, vitamine (A, gruppo B e C) ed oligoelementi (iodio, zinco, rame, selenio). 
L' alimentazione deve essere varia e bilanciata, attenta a quelli che sono i “nuovi” fabbisogni in un periodo così critico e delicato della vita ed anche in questo caso assolutamente personalizzata


 RICHIEDI INFORMAZIONI